Torna al Blog

Natale a Pisa: come creare l’atmosfera natalizia in casa

Categories Guide e consigli News

Il Natale si avvicina a grandi passi ed è impossibile non accorgersene! In città le strade e le vetrine da giorni sono sfavillanti e popolate di luci ed addobbi; i bimbi iniziano a pensare a cosa scrivere nella letterina per Babbo Natale, mentre gli adulti iniziano ad affannarsi per comprare i regali e per decidere dove e come festeggiare e le canzoni modello jingle bells risuonano ovunque a gran voce.
Di certo tra tutte le feste il Natale è quella più magica, più sentita e più attesa sia dai grandi che dai piccini, per non farsi trovare impreparati vediamo come addobbare ed allestire a dovere la nostra casa, così da accogliere i nostri ospiti al meglio.

La prima impressione è quella che conta

Durante le feste, ma anche nelle settimane che le precedono, è consuetudine ricevere amici e parenti per scambiarsi gli auguri, organizzando cene, pranzi o piccoli party pomeridiani. È fondamentale, dunque, che la nostra abitazione sia pronta per l’occasione e che in essa si respiri e si avverta, senza indugio, lo spirito natalizio.
In realtà il clima di festa dovrebbe essere palpabile ancor prima di varcare la soglia di casa: per questa ragione, se vivete in un’abitazione indipendente dotata di giardino privato non potrete esimervi dall’addobbare anche quello, quantomeno illuminando un albero, diversamente dovrete concentrare la vostra attenzione sull’ingresso. Il modo più semplice ed efficace per rendere sin dal primo momento l’idea del Natale è quello di mettere una bella ghirlanda sulla porta. Ve ne sono di vario tipo: da quelle più classiche fatte di ramoscelli di Pino e pigne, o agrifogli dalle bacche rosse e poi adornati in vario modo con fiocchi, palline, scritte e quant’altro, a quelli più moderni, che siano fatti di morbidi e simpatici peluche piuttosto che di luci, legni, frutta secca e quant’altro desideriate! L’ideale è che “lo stile” della ghirlanda che avete prescelto rispecchi quello che pensate di utilizzare per adornare casa.IMG_5604 Natale a Pisa: come creare l'atmosfera natalizia in casa

 

 

 

Albero o presepe?

Entriamo dunque in casa e veniamo all’eterno dilemma natalizio: albero o presepe? A prescindere dalle abitudini familiari e dal fatto che in alcune parti d’Italia, specie al Sud, il presepe rappresenti una vera e propria arte, nessuno vieta di fare entrambi; l’importante, come già accennato prima è mantenere sempre una stessa linea di pensiero, uno stile che contraddistingua tutta la nostra casa Natalizia. Chi opterà per il classico presepe realizzato con cura nei dettagli e ricco di realistiche statuine dovrà orientarsi su degli addobbi per l’albero decisamente tradizionali, con luci, palline, festoni ed un bel puntale a forma di stella! Coloro che invece decideranno di osare con un presepe più insolito e moderno, in genere che contempla solo i personaggi principali e pochi altri, realizzato con materiali poveri o di riciclo, potranno sbizzarrirsi anche addobbando l’albero in modo più originale, servendosi di addobbi di stoffa, o addirittura creando un albero stilizzato con delle assi o dei ramoscelli di legno, piuttosto che con libri, palline, ma persino lattine e chi più ne ha più ne metta!IMG_5611 Natale a Pisa: come creare l'atmosfera natalizia in casa
Il consiglio che ci sentiamo di darvi è: non esagerate a volte le cose più semplici sono le migliori! Se poi riuscite ad individuare soltanto uno o due colori, meglio se tra i classici natalizi, tutto risulterà più equilibrato e sobrio: ad esempio il bianco ed il rosso, l’argento e l’oro, o per chi ama osare è molto bello anche accoppiare tutte le sfumature del blu e dell’azzurro, piuttosto che quelle del rosa con l’argento, per creare un effetto davvero elegante.

 I tessili e la tavola

Le stesse nuance utilizzate per gli addobbi dovranno essere riprese per i tessili d’arredo e dunque sarà bene cambiare le federe ai cuscini d’arredo e se possibile abbinarvi anche le tende, i tappeti, i centrini e quant’altro sia presente, specie nel salone e nell’ingresso di casa, che sono tipicamente i luoghi in cui si trovano albero e presepe ed in cui si ricevono gli ospiti.IMG_5610 Natale a Pisa: come creare l'atmosfera natalizia in casa
Per quanto riguarda le fantasie sono perfetti tutti i tartan scozzesi, magari alternati a delle tinte unite in richiamo, oppure anche dei motivi un pó più scintillanti davvero molto glamour!
Chiaramente con il medesimo criterio dovremo anche apparecchiare la tavola, innanzitutto scegliendo un bel centrotavola e poi utilizzando un sottotovaglia e dei tovaglioli del colore prescelto per gli addobbi e per tutto il resto, in contrasto con una tovaglia bianca, o viceversa. Anche sottopiatti, piatti e bicchieri andranno scelti con la stessa attenzione e poi per personalizzare il tutto il consiglio è quello di creare dei segnaposti originali. La rete è piena di spunti interessanti in tal senso: se siete cuochi provetti potrete realizzare biscotti con pasta di zucchero a forma di renna, pupazzo di neve o babbo natale; se invece siete più creativi ad esempio potrete creare, anche impiegando materiali di recupero e feltro colorato, simpatici angioletti o segnaposti più classici, utilizzando pigne, ramoscelli di Pino, spicchi d’arancia candita, anice stellato, bastoncini di cannella e quant’altro vogliate!
L’atmosfera natalizia passa anche per il “naso”

IMG_5605 Natale a Pisa: come creare l'atmosfera natalizia in casa

In realtà per non farsi mancare davvero niente ed ottenere nella propria casa una perfetta atmosfera natalizia, dobbiamo considerare anche gli odori ed i profumi, perché questi concorrono ad esaltare tutto il resto, aggiungendosi alla musica, alle luci, agli addobbi, ai festoni, ai colori, alle ghirlande ed ai complementi, trasportandoci in una calda ed accogliente dimensione di festa!
In realtà sono svariate le sensazioni olfattive che rievocano il Natale e molteplici sono le modalità
per ottenerle. Di certo l’odore di pino è molto caratteristico, ma oramai quasi sempre accade che l’albero di Natale non sia più vero e dunque, per ricrearne l’originario odore, esistono fragranze d’abete da spruzzare nell’ambiente o olii essenziali da mettere nei deumidificatori.
Altri profumi tipici del Natale sono quelli che provengono dalla cucina: arance, agrumi, zenzero, cannella, anice stellato, chiodi di garofano e vaniglia. I modi per ottenere tali fragranze sono diversi: è possibile fare degli infusi, mettendo a bollire vari ingredienti in un pentolino d’acqua e lasciando che l’aroma si sprigioni; in alternativa si possono accendere candele profumate, perfette anche per snellire il tutto, utilizzare incensi, deodoranti per ambienti o ancora appoggiare a mo di soprammobili dei pot-pourri in simpatiche ciotole natalizie o vasetti decorati.IMG_5609 Natale a Pisa: come creare l'atmosfera natalizia in casa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per non farsi mancare davvero nulla, la ciliegina sulla torta è far risuonare un bel cd di musiche e canzoni natalizie che faccia da sottofondo.

Dopo avervi fornito questi spunti, non ci resta che augurarvi buona casa e ovviamente anche buon Natale!

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *