Torna al Blog

Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

Categories Guide e consigli

Durante questi ultimi 2 anni abbiamo sempre di più iniziato ad apprezzare la casa e soprattutto il giardino. Oggi più che mai, la nostra priorità è che sia un nido caldo ed accogliente, dove sentirsi a proprio agio, in cui trovare tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Ed è proprio durante la pandemia che chi ha avuto la fortuna di possedere un giardino sicuramente lo ha apprezzato e lo apprezza molto di più oggi.

Il giardino, infatti, nelle statistiche 2021 è diventato una priorità nella ricerca di un immobile a differenza degli anni passati. Poter usufruire di uno spazio esterno, di un luogo dove rilassarsi e ritrovare il contatto con la natura è davvero impagabile, indipendentemente dalle dimensioni che si hanno a disposizione. In questo articolo vorremmo provare ad illustrarvi come possa essere ristrutturato e migliorato senza necessità di una figura professionale per renderlo ancora più confortevole e perfetto per le proprie esigenze.

 

COME SCEGLIERE IL PAVIMENTO PER IL GIARDINO

 

La pavimentazione riveste un ruolo cruciale all’interno di un giardino se si vuole impreziosirlo con comodi arredi. L’ideale è riuscire a trovare un giusto equilibrio tra elementi pavimentati (si può scegliere il legno, il gres, il cotto etc.) e spazio verde o terroso. Possiamo scegliere tra un’ampia gamma di pavimenti per le nostre aree verdi: ad esempio possiamo creare dei viali in pietra, oppure delle piattaforme di legno per arredare una zona pranzo o relax, oppure ancora possiamo dare vita a un bel piazzale incorniciato da aiuole.In rete si trovano moltissime idee per giardino pavimentato, ma vediamo insieme quali sono i materiali più adatti all’esterno.

 

PAVIMENTO IN LEGNO

 

Un tipo di pavimentazione molto versatile che vi permette di optare per diversi stili di arredamento è sicuramente quello in legno. Ad esempio abbinato ad un arredamento in ferro battuto si ottiene subito un giardino shabby chic, ma in alternativa potete anche ricrearne uno stile provenzale. Inoltre quando si opta per il legno, si possono scegliere diverse sfumature. Se vi piace una nuance scura, consigliamo però un arredamento un po’ più chiaro in modo da creare un contrasto e viceversa.

Bisogna però sottolineare che il legno è un materiale molto delicato e, in particolare, in caso di pioggia si rovinerebbe. Quindi la soluzione ideale è optare per un gres porcellanato, che è particolarmente resistente, scegliendo l’effetto legno.

 

PAVIMENTAZIONE IN PIETRA

 

Un’alternativa molto gettonata per gli esterni è anche la pavimentazione in pietra. Questa è perfetta soprattutto se volete mantenere il giardino quanto più possibile naturale ed è la soluzione migliore anche se vi piace lo stile mediterraneo. Potrete infatti giocare a creare con le pietre delle dune e arricchirle con la flora mediterranea donando un tocco selvaggio al giardino. Potreste inoltre alternare delle vere e proprie mattonelle in pietra a dei ciottoli più piccoli. Come unico problema in questo caso c’è da sottolineare che la pavimentazione non sarà molto uniforme, per cui potrebbe essere scomoda quando vi camminate sopra. Per renderla confortevole sarà semplicemente necessario fare dei lavori molto scrupolosi.

0c68a3c8f1082e80e3ea1c30f9a35b64 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

 

PAVIMENTAZIONE IN COTTO

 

Se amate lo stile rustico e nel vostro giardino volete riprodurre qualcosa del genere, dovete assolutamente optare per la pavimentazione in cotto. Vi consigliamo di abbinarci un arredamento in legno o anche qualcosa in ferro battuto. Spesso, questo tipo di piastrelle si trovano anche con decorazioni molto particolari e, in abbinamento agli esterni di casa in pietra, renderanno davvero unico il vostro giardino.

88469472d6b73c71a7e6cb6ace20fc0a Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

PAVIMENTAZIONE IN CEMENTO

 

Una soluzione molto pratica per il Vostro giardino è quella di optare per una pavimentazione in cemento. Sicuramente esteticamente non è bella come le altre, ma fidatevi presenta molti vantaggi. Primo fra tutti quello di essere resistente e liscio, l’ideale se ad esempio ci passate sopra con le macchine o anche se avete carrozzine, non lascerete alcuna impronta.

8a7fd2354ac3f0eecdfee97c8e69ea22 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

PAVIMENTAZIONE IN GOMMA

 

Infine, soprattutto se avete dei bambini piccoli, consigliamo di optare per una pavimentazione in gomma. Si tratta di un materiale molto resistente e morbido per cui anche se dovessero cadere potete stare tranquilli che non si faranno male.

Inoltre questa è anche una buona idea se volete crearvi la vostra palestra privata all’aperto, con i pesi e i macchinari qualsiasi altro materiale si rovinerebbe. Potreste pensare, giustamente, che l’aspetto estetico non è dei migliori, dovete però sapere che ci sono moltissime tipologie di colori e fantasie, quindi non c’è nulla da temere e SOPRATTUTTO potreste pensare di realizzarla solo in una piccola parte del giardino.

b9ac80041b03f1067211727516c791f1 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

COME ARREDARE UN PICCOLO GIARDINO

Fatto il pavimento è ora di progettare il NOSTRO giardino. Sicuramente un giardino grande è molto più facile da realizzare quindi cerchiamo di capire come organizzare al meglio un giardino piccolo o di medie dimensioni.

Se non volete rivolgervi ad un garden designer la prima cosa che vi suggerisco è mettere al riparo da occhi indiscreti il Vostro angolo di natura senza ovviamente rinunciare all’estetica, ad esempio potrete optare per delle suggestive recinzioni metalliche decorative o, se lo preferite, per delle recinzioni in bambù dal carattere decisamente ecologico ed ecosostenibile.

Secondo passo da seguire è quello di scegliere un tema o sarebbe meglio dire uno stile che vi permetterà di arredare il vostro giardino con gusto ed eleganza. Potrete spaziare dal moderno allo shabby chic passando per uno stile tutto incentrato sul riciclo o dai tratti classici. Elemento che non potrete di certo farvi mancare sarà un’amaca da giardino che sia con supporto oppure da fissare in maniera classica e impreziosirla con ricercati cuscini.

Nell’arredamento di un piccolo giardino un altro elemento importante è la ricerca di tavoli e tavolini dal design particolare che, all’occorrenza in abbinamento con splendidi salotti in rattan, renderanno l’ambiente confortevole e rilassante. In un giardino che si rispetti non potranno mancare inoltre diverse piante, pronte a sbocciare in primavera in un’esplosione di colori e profumi, posizionate in maniera strategica con l’impiego di vasi da esterno originali. A questo punto organizzata la zona relax e la zona pranzo sarà possibile occuparsi di qualche piccola e suggestiva decorazione: potrete ad esempio inserire con facilità delle fontane solari da giardino dal design originale e delle utilissime lampade da esterno per godersi al meglio le lunghe serate estive.

 

5ac32b8018034dedc5e845f14ffe6b33 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

COME ARREDARE UN GIARDINO SPENDENDO POCO

 

Se desiderate arredare il Vostro giardino in maniera originale ma avete un budget ristretto basterà qualche accorgimento da combinare ad un pizzico di creatività.

Se siete amanti del fai da te il giardino è il luogo ideale. Ad esempio utilizzando del legno trattato come pavimento, divertirvi a creare delle fioriere con materiali di riciclo e, naturalmente, dei fantastici arredi e divani in pallet. Infatti se avete dei bancali e non sapete come utilizzarli potreste creare delle comode sedute da sistemare in giardino pressoché a costo zero. VI SPIEGO COME: dopo averli piallati per eliminare le eventuali spine e aver dato una mano d impermeabilizzante per legno, potrete assemblarli semplicemente con chiodi e viti per creare delle originali poltroncine che, successivamente, potreste dipingere come preferite. Un’idea semplice per riciclare un prodotto povero che diventerà però utile per decorare il giardino.

Un’altra ottima idea, spendendo poco, è quella di utilizzare oggetti riciclati; un esempio sono gli pneumatici che, una volta puliti e pitturati, possono essere usati come vasi per i fiori. In questo modo si darà un carattere originale allo spazio esterno, un altro utilizzo molto originale ma soprattutto economico è quello di utilizzarli per costruire delle sedute.

Sempre attraverso il fai da te e un pizzico di creatività è possibile creare degli arredi per il giardino usando dei blocchi di cemento ricavandone dei mobiletti porta oggetti. Questa idea è molto pratica e semplice da realizzare e cosa molto più importante vi permetterà di recuperare molto spazio.

Anche le vecchie cassette della frutta se ridipinte e levigate possono essere usate per creare accessori creativi per abbellire il vostro giardino, un esempio di utilizzo potrebbe essere quello di usarle come mensole e porta oggetti oppure per crearci un angolo con le piantine aromatiche.

 

ILLUMINARE IL GIARDINO

Un altro tema da non sottovalutare è quello della luce.

Trovandoci all’aria aperta non tutte le lampade sono funzionali, ma soprattutto non tutte le lampade possono essere montate, per questo è bene scegliere la giusta fonte di illuminazione.

Oltre alle classiche applique da esterno oggi sul mercato c’è una vastissima gamma di prodotti, senza fili, e trasportabili. Grandi brand di design e economici, i modelli sono infiniti e pure le forme. E’ utile poter spostare il nostro elemento luminante così da renderlo ancora più funzionale e versatile.

La luce può fungere, oltre che da elemento funzionale, anche da elemento decorativo, sotto forma di lucine, ghirlande e lanterne, trasportando un po’ di calore e festa, anche nel verde dei nostri giardini.


CON IL BONUS VERDE SI POSSONO DETRARRE LE SPESE

Abbiamo visto come si possa realizzare un giardino in modo semplice, ma soprattutto economico senza trascurare, però, i dettagli per renderlo unico. Vi Spiego come attraverso il Bonus verde ristrutturare aree a verde potrebbe diventare meno gravoso del previsto.


E ALLORA CHE VERDE SIA!

Concludendo posso affermare con certezza che il giardino sia un luogo fondamentale della casa, soprattutto ora visto il periodo che stiamo vivendo, dove abbiamo capito e imparato ad apprezzare i momenti passati in famiglia. Non esiste un modo predefinito per realizzarlo, esistono solo delle indicazioni per gestire al meglio la superficie a disposizione. Non esiste neanche un giardino bello ed uno brutto ma semplicemente giardini diversi, con stili diversi, con piante ed ornamenti diversi. L’aspetto fondamentale è che rispecchi le vostre esigenze nel miglior modo possibile, che sia davvero il vostro angolo di pace dove trascorrere momenti indimenticabili. Con le nuove agevolazioni introdotte diventa anche economico.

 

Non ci rimane, come di consueto, che augurare “BUONA CASA A TUTTI”.

Prima di lasciare questo articolo, potrebbe esserti utile scaricare il primo capitolo del mio libro che parla di Investimenti Immobiliari:
clicca qui 27a1 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa Miracoli Immobiliari, impara a farli a Pisa. 

03-1024x536 Come fare per ristrutturare il giardino quando acquisti casa

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *