Torna al Blog

I dieci step fondamentali per investire in immobili a Pisa

Categories Investimenti
questo articolo l’ho scritto per tutte quelle persone che sono affascinate dal mondo degli investimenti immobiliari, ma vengono bloccati dalla paura di sbagliare e perdere soldi.
Inizia bene! Scarica il primo capitolo del mio libro sugli investimenti immobiliari ed inizia ad imparare il linguaggio di chi investe in immobili.

MARTINELLI_BANNER_MIRACOLI-EBOOK I dieci step fondamentali per investire in immobili a Pisa

1. La Location

È il primo parametro per garantirsi un investimento di successo. È il più importante. Se stai acquistando per rivendere, devi acquistare dove c’è vendibilità. La location che hai selezionato, ha un numero di transazioni interessanti? Quali tipo di richieste ci sono per questa zona? Che livello di copertura ha a livello di servizi primari?

2. Il Prezzo

Devi comprare al giusto prezzo e per farlo occorre conoscere a fondo le differenze di costo che esistono tra le varie zone e saper inserire il prezzo a cui stai acquistando all’interno dei parametri specifici della tua location. Un consiglio importante che mi è stato dato dal mio mentore: acquista ad un valore inferiore del 30% al valore di mercato.

3. Il Team

Te ne ho parlato spesso in questo libro. È fondamentale avere professionisti di fiducia al tuo fianco. Architetti, ingegneri, avvocati, impresari edili, notai, commercialisti, agenti immobiliari, consulenti finanziari, interior design sono tutte figure indispensabili e sono persone a cui ti devi rivolgere per farti consigliare. Se il prezzo e la location a tuo avviso hanno tutte le caratteristiche giuste e credi di fare un buon investimento, per proseguire interpella questi professionisti. Consulta sempre il tuo team e pretendi da loro le risposte giuste in base alla loro professionalità.

4. Il Business plan

È fondamentale non solo perché ti aiuta a comprendere la sostenibilità di tutto l’intero progetto, ma anche perché ti sarà di grande aiuto quando dovrai confrontarti con le banche e con eventuali soci e finanziatori.

5. Reperire i fondi

Quando si parla di investimenti immobiliari, spesso si pensa che questo debba essere il primo requisito. In realtà se i 4 punti precedenti li hai analizzati e soddisfatti bene, vuol dire che l’operazione immobiliare c’è, che i numeri tornano e i soldi non saranno un problema. Trovare soci, finanziatori o istituti di credito disposti a sostenerti, sarà più semplice di quello che sei portato a pensare.

MARTINELLI_BANNER_MIRACOLI-EBOOK I dieci step fondamentali per investire in immobili a Pisa

6. Compra

Arrivati vicino a concludere l’affare, compra. Fai l’ultimo passo e non esitare: se hai analizzato con attenzione tutti i punti precedenti, il tuo investimento è sicuramente interessante e non devi farti assalire dall’ansia. Se non lo acquisterai tu, lo farà qualcun altro e sarà lui a godere del ritorno dell’investimento che tu, prima di lui, hai intuito e studiato.

7. Agisci e fai agire

Hai acquistato, hai il tuo team di professionisti selezionato. Falli lavorare! Tu occupati della vendita e preoccupati di valorizzare al massimo il tuo progetto. Sei tu ad essere il primo uomo marketing del tuo investimento e devi occuparti essenzialmente di questo.

Far capire la razionalità, l’intelligenza e la redditività dell’operazione che hai organizzato. E ricordati che gli agenti immobiliari devono essere la tua prima scelta per quanto riguarda la concreta vendita degli immobili che adesso hai a disposizione. Loro hanno le giuste competenze e la giusta rete. Guadagnerai meno, ma più velocemente e al riparo da banali errori che la tua inesperienza potrebbe farti compiere e che si tramuterebbero in costi aggiuntivi o mancati rientri.

Non cedere all’avidità, sarebbe un errore gravissimo.

8. Incassa

È il momento più bello. Se tutto è andato bene e sei riuscito a rispettare tutti i punti importanti elencati e soprattutto i numeri del tuo business plan, vedrai che incassare, proprio come reperire i fondi del punto 5, non ti riserverà cattive sorprese. C’è sempre qualcuno che è alla ricerca dell’immobile giusto!

9. Festeggia

Ho voluto inserirlo in questo breve decalogo perchè so con precisione cosa succederà nella tua testa non appena avrai concluso la tua operazione: ne vorrai subito un’altra. Sarà il tuo primo pensiero, fidati, perché è stato il primo pensiero passa- to per la mente di tutti noi immobiliaristi che siamo in grado di concludere operazioni di successo. Mantieni vivo quel desiderio di ripartire, ma non farti fagocitare dalla fretta e prenditi il tempo giusto per assaporare ciò che hai appena concluso. Sarà di grande aiuto non solo all’autostima, ma anche per riuscire a visualizzare i vari momenti dell’investimento e riflettere su cosa migliorare. La tua prima operazione è andata bene, ma sei pur sempre all’esordio e scoprirai sempre vie nuove per rendere al meglio.

Io festeggio sempre tre volte. La prima da solo, magari anche solo leggendomi un libro sugli scogli di Marina. La seconda volta festeggio in famiglia. Con la mia compagna e mio figlio o ci prendiamo qualche giorno per staccare o ci concediamo una bella serata. Il terzo festeggiamento con il mio team.

È importante, ti libera la mente, ti ricarica e ti prepara al meglio per la ripartenza.

10. Riparti dal punto numero 1

Le operazioni immobiliari non si inventano. Sono caratterizzate, almeno a livello macroscopico, da una successione precisa di azioni che tu dovrai fare. Se segui con con costanza e precisione questi step, sei pronto per ripartire per un nuovo investimento perché questo, almeno secondo il mio personale gusto, è il mestiere più bello del mondo!

monopoly-kAZC-U1080414255610XpF-1024x576@LaStampa.it-krmE-U1080905323381APD-1024x576@LaStampa.it_ I dieci step fondamentali per investire in immobili a Pisa

 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *